Cura e progetto di Vita. Strategie di azione educativa

Research output: Book/ReportBook

Abstract

Il testo offre una lettura pedagogica della cura educativa interpretata come aver cura dell’altro perché l’altro impari ad avere cura di sé. La formazione di educatori e pedagogisti deve essere orientata alla conoscenza e alla cura di sé per aiutare l’altro a prendere consapevolezza ed assumersi la responsabilità delle proprie cure. La dimensione della cura di sé e dell’altro richiama competenze comunicative, relazionali ed empatiche, indispensabili affinché il rapporto di cura diventi formativo. La particolarità della competenza pedagogica è la progettualità educativa, in cui la persona viene accompagnata nel processo di costruzione di sé e del proprio progetto di vita, progetto inteso non solo come programmazione di momenti formativi ma come luogo in cui la persona possa sperimentare le sue potenzialità, le sue risorse, le sue possibilità. Narrazione e formazione autobiografica, group care, arti performative e prassi teatrale costituiscono strumenti di una azione di cura continua da cui è possibile avviare un progetto di vita autentico grazie anche alla creazione di alleanze, sinergie e collaborazioni educative tra diversi attori sociali, pedagogici, territoriali.
Original languageItalian
Number of pages110
Publication statusPublished - 2020

Cite this