ANALISI NUMERICO-SPERIMENTALE SUL COMPORTAMENTO A FATICA DI COMPOSITI CARALL RIVETTATI

    Research output: Contribution to conferencePaper

    Abstract

    [automatically translated] In the work it is described a pattern of damage to Carall specimens (CArbon Reinforced Aluminium), riveted and not riveted, subjected to fatigue tests using pulse three point bending under displacement control. The specimens are made by superimposing 8 carbon woven fabric laminas [0 ° / 90 °] and epoxy resin interposed with a foil of aluminum alloy 6061-T6 of 0.8mm thickness. The tests were conducted on specimens not riveted (type 1), on specimens with two rivets arranged symmetrically at a distance d = 22 mm from center (Type 2) and on specimens with 2 rivets arranged at a distance d = 44 mm from center (Type 3).
    Original languageItalian
    Publication statusPublished - 2009

    Cite this

    @conference{db67053b26ba4d0b861da7abbec8cbba,
    title = "ANALISI NUMERICO-SPERIMENTALE SUL COMPORTAMENTO A FATICA DI COMPOSITI CARALL RIVETTATI",
    abstract = "Nel lavoro {\`e} descritto un modello di danneggiamento per provini CARALL (CArbon Reinforced ALLuminium), rivettati e non rivettati, sottoposti a prove di fatica mediante flessione pulsatoria a tre punti in controllo di spostamento. I provini sono realizzati sovrapponendo 8 lamine di tessuto intrecciato di carbonio [0°/90°] e resina epossidica con interposta una lamina in lega di alluminio 6061-T6 dello spessore di 0.8mm. Le prove sono state condotte su provini non rivettati (Tipo 1), su provini con due rivetti disposti simmetricamente ad una distanza d=22 mm dalla mezzeria (Tipo 2) e su provini con 2 rivetti disposti ad una distanza d=44 mm dalla mezzeria (Tipo3). L’analisi dei risultati sperimentali ha mostrato come l’operazione di rivettatura introduca delle microcricche in prossimit{\`a} del rivetto favorendo la nucleazione e propagazione della delaminazione.",
    keywords = "Compositi rivettati, Prove di fatica, CARALL, Analisi FEM, VCCT",
    author = "Antonino Pasta and Marannano, {Giuseppe Vincenzo} and {Di Franco}, Giuseppe",
    year = "2009",
    language = "Italian",

    }

    TY - CONF

    T1 - ANALISI NUMERICO-SPERIMENTALE SUL COMPORTAMENTO A FATICA DI COMPOSITI CARALL RIVETTATI

    AU - Pasta, Antonino

    AU - Marannano, Giuseppe Vincenzo

    AU - Di Franco, Giuseppe

    PY - 2009

    Y1 - 2009

    N2 - Nel lavoro è descritto un modello di danneggiamento per provini CARALL (CArbon Reinforced ALLuminium), rivettati e non rivettati, sottoposti a prove di fatica mediante flessione pulsatoria a tre punti in controllo di spostamento. I provini sono realizzati sovrapponendo 8 lamine di tessuto intrecciato di carbonio [0°/90°] e resina epossidica con interposta una lamina in lega di alluminio 6061-T6 dello spessore di 0.8mm. Le prove sono state condotte su provini non rivettati (Tipo 1), su provini con due rivetti disposti simmetricamente ad una distanza d=22 mm dalla mezzeria (Tipo 2) e su provini con 2 rivetti disposti ad una distanza d=44 mm dalla mezzeria (Tipo3). L’analisi dei risultati sperimentali ha mostrato come l’operazione di rivettatura introduca delle microcricche in prossimità del rivetto favorendo la nucleazione e propagazione della delaminazione.

    AB - Nel lavoro è descritto un modello di danneggiamento per provini CARALL (CArbon Reinforced ALLuminium), rivettati e non rivettati, sottoposti a prove di fatica mediante flessione pulsatoria a tre punti in controllo di spostamento. I provini sono realizzati sovrapponendo 8 lamine di tessuto intrecciato di carbonio [0°/90°] e resina epossidica con interposta una lamina in lega di alluminio 6061-T6 dello spessore di 0.8mm. Le prove sono state condotte su provini non rivettati (Tipo 1), su provini con due rivetti disposti simmetricamente ad una distanza d=22 mm dalla mezzeria (Tipo 2) e su provini con 2 rivetti disposti ad una distanza d=44 mm dalla mezzeria (Tipo3). L’analisi dei risultati sperimentali ha mostrato come l’operazione di rivettatura introduca delle microcricche in prossimità del rivetto favorendo la nucleazione e propagazione della delaminazione.

    KW - Compositi rivettati, Prove di fatica, CARALL, Analisi FEM, VCCT

    UR - http://hdl.handle.net/10447/40923

    M3 - Paper

    ER -