Analisi e definizione di strategie di gestione e controllodi sistemi di accumulo elettrico per applicazioni in reti di distribuzione attive automatizzateReport 1 – Analisi dello stato dell’arte

Research output: Other contribution

Abstract

[automatically translated] or in relation to major issues in the coming years will characterize the operation of the distribution networks and their different components / subsystems, in order to shift towards efficient electrical infrastructure, flexible, dynamic and interactive. Among these aspects, in relation to the overall context of the research, was analyzed in particular the possible role of energy storage systems for: - promoting the integration of power generation from renewable sources by helping to solve some problems in the voltage regulation services the network frequency; - Help raise the level of quality of electricity services; - Participate in the optimal management, in technical and economic terms, to all network resources: energy sources, storage units and loads (by implementing appropriate demand-response programs). The activities were conducted in collaboration with the technical staff of ENEA and are mainly taken place within the premises and of the dieet laboratories of Palermo.
Original languageItalian
Number of pages126
Publication statusPublished - 2011

Cite this

@misc{72a65d74ec154def824a386cfa2eb696,
title = "Analisi e definizione di strategie di gestione e controllodi sistemi di accumulo elettrico per applicazioni in reti di distribuzione attive automatizzateReport 1 – Analisi dello stato dell’arte",
abstract = "Il presente Report riferisce sui contenuti e sui risultati della prima fase delle attivit{\`a} svolte nell’ambito della ricerca dal titolo: “Analisi e definizione di strategie di gestione e controllo di sistemi di accumulo elettrico per applicazioni in reti di distribuzione attive automatizzate”, oggetto dell’Accordo di Collaborazione tra ENEA e DIEET sottoscritto nel corso del 2011.Nel corso della prima fase delle attivit{\`a}, a partire da un inquadramento generale dei diversi tipi di accumulo di energia elettrica (elettrochimico, meccanico ed elettrico), {\`e} stata condotta un’analisi preliminare su metodologie, sistemi d’interfaccia e tecniche di controllo dei sistemi di accumulo, in una visione il pi{\`u} possibile integrata con le esigenze “di sistema”, ovvero in relazione ai principali aspetti che nei prossimi anni caratterizzeranno il funzionamento delle reti di distribuzione e dei loro diversi componenti/sottosistemi, nell’ottica di transizione verso infrastrutture elettriche efficienti, flessibili, dinamiche ed interattive.Tra tali aspetti, in relazione al contesto generale della ricerca, {\`e} stato analizzato in particolare il possibile ruolo dei sistemi di accumulo per:- favorire l’integrazione di generazione di energia da fonti rinnovabili contribuendo a risolvere alcune criticit{\`a} nei servizi di regolazione della tensione e della frequenza della rete;- contribuire ad elevare i livelli di qualit{\`a} del servizio elettrico;- partecipare ad una gestione ottimale, in termini tecnico-economici, di tutte le risorse di rete: fonti energetiche, unit{\`a} di accumulo e carichi (implementando idonei programmi di demand-response).Le attivit{\`a} sono state condotte in sinergia con il personale tecnico di ENEA e sono state svolte prevalentemente all’interno dei locali e dei laboratori del DIEET di Palermo.",
author = "Ippolito, {Mariano Giuseppe} and {Riva Sanseverino}, Eleonora and Gaetano Zizzo and Enrico Telaretti",
year = "2011",
language = "Italian",
type = "Other",

}

TY - GEN

T1 - Analisi e definizione di strategie di gestione e controllodi sistemi di accumulo elettrico per applicazioni in reti di distribuzione attive automatizzateReport 1 – Analisi dello stato dell’arte

AU - Ippolito, Mariano Giuseppe

AU - Riva Sanseverino, Eleonora

AU - Zizzo, Gaetano

AU - Telaretti, Enrico

PY - 2011

Y1 - 2011

N2 - Il presente Report riferisce sui contenuti e sui risultati della prima fase delle attività svolte nell’ambito della ricerca dal titolo: “Analisi e definizione di strategie di gestione e controllo di sistemi di accumulo elettrico per applicazioni in reti di distribuzione attive automatizzate”, oggetto dell’Accordo di Collaborazione tra ENEA e DIEET sottoscritto nel corso del 2011.Nel corso della prima fase delle attività, a partire da un inquadramento generale dei diversi tipi di accumulo di energia elettrica (elettrochimico, meccanico ed elettrico), è stata condotta un’analisi preliminare su metodologie, sistemi d’interfaccia e tecniche di controllo dei sistemi di accumulo, in una visione il più possibile integrata con le esigenze “di sistema”, ovvero in relazione ai principali aspetti che nei prossimi anni caratterizzeranno il funzionamento delle reti di distribuzione e dei loro diversi componenti/sottosistemi, nell’ottica di transizione verso infrastrutture elettriche efficienti, flessibili, dinamiche ed interattive.Tra tali aspetti, in relazione al contesto generale della ricerca, è stato analizzato in particolare il possibile ruolo dei sistemi di accumulo per:- favorire l’integrazione di generazione di energia da fonti rinnovabili contribuendo a risolvere alcune criticità nei servizi di regolazione della tensione e della frequenza della rete;- contribuire ad elevare i livelli di qualità del servizio elettrico;- partecipare ad una gestione ottimale, in termini tecnico-economici, di tutte le risorse di rete: fonti energetiche, unità di accumulo e carichi (implementando idonei programmi di demand-response).Le attività sono state condotte in sinergia con il personale tecnico di ENEA e sono state svolte prevalentemente all’interno dei locali e dei laboratori del DIEET di Palermo.

AB - Il presente Report riferisce sui contenuti e sui risultati della prima fase delle attività svolte nell’ambito della ricerca dal titolo: “Analisi e definizione di strategie di gestione e controllo di sistemi di accumulo elettrico per applicazioni in reti di distribuzione attive automatizzate”, oggetto dell’Accordo di Collaborazione tra ENEA e DIEET sottoscritto nel corso del 2011.Nel corso della prima fase delle attività, a partire da un inquadramento generale dei diversi tipi di accumulo di energia elettrica (elettrochimico, meccanico ed elettrico), è stata condotta un’analisi preliminare su metodologie, sistemi d’interfaccia e tecniche di controllo dei sistemi di accumulo, in una visione il più possibile integrata con le esigenze “di sistema”, ovvero in relazione ai principali aspetti che nei prossimi anni caratterizzeranno il funzionamento delle reti di distribuzione e dei loro diversi componenti/sottosistemi, nell’ottica di transizione verso infrastrutture elettriche efficienti, flessibili, dinamiche ed interattive.Tra tali aspetti, in relazione al contesto generale della ricerca, è stato analizzato in particolare il possibile ruolo dei sistemi di accumulo per:- favorire l’integrazione di generazione di energia da fonti rinnovabili contribuendo a risolvere alcune criticità nei servizi di regolazione della tensione e della frequenza della rete;- contribuire ad elevare i livelli di qualità del servizio elettrico;- partecipare ad una gestione ottimale, in termini tecnico-economici, di tutte le risorse di rete: fonti energetiche, unità di accumulo e carichi (implementando idonei programmi di demand-response).Le attività sono state condotte in sinergia con il personale tecnico di ENEA e sono state svolte prevalentemente all’interno dei locali e dei laboratori del DIEET di Palermo.

UR - http://hdl.handle.net/10447/76545

UR - http://www.enea.it/it/Ricerca_sviluppo/documenti/ricerca-di-sistema-elettrico/tecnologie-elettriche/rds-303-122-d-strategie-di-gestione-e-controllo.pdf

M3 - Other contribution

ER -