Studio delle interazioni nell'instradamento nelle reti overlay e nella rete fisica

    Project: Research project

    Project Details

    Description

    Analizziamo in questo progetto il problema del "selfish routing" con particolare attenzione all'instradamento di pacchetti in Internet e alle reti Overlay. La gran parte delle scelte prese da ogni singolo individuo quotidianamente sono spesso dettate puramente dall'egoismo o se meglio si può dire sono regolamentate da un comportamento "razionale", cioè un comportamento in cui ogni individuo cerca di fare scelte che massimizzino il proprio bene, la propria soddisfazione. Volendo fare un esempio alquanto banale, ci siamo mai chiesti cosa succede quando un pendolare si ritrova a dover scegliere una strada da percorrere per raggiungere una data meta? La maggior parte di noi sceglie la propria strada egoisticamente mirando ad arrivare alla sua destinazione il più velocemente possibile senza considerare gli effetti contrari che la nostra scelta crea agli altri. Addirittura con naturalezza, ci aspettiamo che i restanti pendolari abbiano lo stesso comportamento egocentrico ed egoista. In genere questo tipo di comportamento "egoista", che dovrebbe portare ad una ottimizzazione locale per molti pendolari, non fornisce nessun tipo di ottimalità globale, anzi, si può dire che crea disagi alla collettività. Queste considerazioni sono estendibili anche a reti di comunicazione ad alta velocità, quale può essere una rete di comunicazione di tipo Internet. Il fatto che in una rete si abbia a che fare con utenti egoisti e non cooperativi, ha portato a cercare di quantificare la perdita delle prestazioni di una rete a causa del comportamento egoista dei suoi utenti, seguendo l'approccio di modellare tale comportamento come se fosse un gioco non cooperativo e quindi allo studio del risultante equilibrio di Nash. Nella rete Internet l'instradamento è stato in passato principalmente determinato da appositi elementi, i router, senza alcuna possibilità di scelta da parte degli utenti finali, ma il selfish routing è diventato recentemente possibile per via dell'introduzione delle reti overlay. Si tratta di reti logiche che derivano dalla collaborazione di applicazioni distribuite presso i nodi nella rete che sfruttano la connettività offerta dalla rete fisica. In un certo senso le reti overlay si sovrappongono quindi alla, "ricoprono la", rete fisica sottostante. In particolare la collaborazione tra i nodi dell'overlay permette loro di impiegare percorsi diversi da quelli previsti dall'underlay sfruttando l'inoltro (relay) da parte di altri nodi dell'overlay. Si pone quindi il problema di studiare l'interazione tra due distinti instradamenti: quello della rete fisica, volto in genere ad ottimizzare le prestazioni globali, e quello dell'overlay, volto ad ottimizzare, egoisticamente, qualche metrica ritenuta di interesse per il singolo utente o per la specifica comunità costituita dai nodi dell'overlay.

    Layman's description

    Studio delle interazioni nell'instradamento nelle reti overlay e nella rete fisica
    StatusActive
    Effective start/end date1/1/05 → …

    Fingerprint

    Explore the research topics touched on by this project. These labels are generated based on the underlying awards/grants. Together they form a unique fingerprint.