Mafia e impresa tra relazioni politiche e reti clientelari: alcuni casi studio nel territorio siciliano

Project: Research project

Project Details

Layman's description

Il programma di ricerca ha l’obiettivo di analizzare le interconnessioni tra mafia, politica e impresa attraverso un'indagine sul campo, condotta su un campione di aziende siciliane confiscate alla criminalità organizzata. Il progetto si inserisce coerentemente all’interno di un filone di studi che il gruppo di ricerca sta sviluppando già da alcuni anni e che ha trovato realizzazione – negli anni passati – all'interno di due progetti Prin finanziati rispettivamente nel 2004 e 2006 e – più recentemente - all'interno di un progetto Prin dal titolo "Clientelismo, mafia e impresa nella Sicilia occidentale: aspetti sociologici, politici, economici e organizzativi" presentato nel 2009, valutato positivamente ma non ammesso al finanziamento.
Assumendo una prospettiva multidisciplinare che interessa gli studi sociologici, politici, economici e organizzativi, l’indagine si focalizzerà sull’analisi della fitta rete di collegamenti tra il mondo dell’economia, della politica e delle istituzioni che garantisce il funzionamento di quello che gli studiosi hanno definito un perfetto "network mafioso", sostenuto da un’elevata dinamicità finanziaria e imprenditoriale da parte dei sodalizi mafiosi, oggi sempre più simili alla cosiddetta criminalità dei colletti bianchi. In questa rete chi assume il ruolo di imprenditore sociale si indirizza verso quei settori nei quali le opportunità sono maggiori. Nel Sud Italia, si tratta di quei settori sostenuti dall’intervento pubblico.
Il punto di partenza che orienterà lo sviluppo dell’indagine è costituito da una domanda conoscitiva che riguarda lo stesso oggetto di studio: esiste l’impresa mafiosa o esistono imprese gestite da mafiosi? Come si dispongono tali imprese rispetto al continuum legale-illegale?
In letteratura, sono diversi i contributi che hanno affrontato la nozione di impresa mafiosa. Alcuni ricercatori (Centorrino e Ofria, 2002) partendo da una risoluzione adottata dal CSM (24/07/2002) hanno provato a ricostruire le tipologie dell’impresa mafiosa utilizzando variabili di tipo organizzativo e giuridico-economico e basandosi sulle ragioni che giustificano il suo inserimento prevalente in alcuni settori dell’economia, sulle distorsioni che la sua presenza produce nel mercato e sul rapporto con la dimensione politico-istituzionale. Da questa ricostruzione tipologica sono emerse quattro diverse accezioni: imprese costituite e gestite da una organizzazione criminale; imprese gestite da un singolo criminale mafioso nel proprio esclusivo interesse; imprese ad infiltrazione mafiosa (l’imprenditore estraneo all’organizzazione criminale instaura con questa rapporti stabili di convivenza, scambiando servizi ed attività complementari); imprese che entrano in rapporti più o meno stabili con le organizzazioni criminali, solo al fine di concludere affari vantaggiosi. Altri studiosi (Catanzaro, 2009) sostengono che il concetto di impresa mafiosa ponga problemi definitori non indifferenti, arrivando ad affermare che non esiste una specificità di questa categoria concettuale.
Partendo da una definizione di mafia come organizzazione capace di combinare e utilizzare, con il massimo profitto, le risorse a sua disposizione, capitale sociale incluso (Coleman 1988), nel caso delle attività imprenditoriali portate avanti dalla mafia sarebbe possibile distinguere due varianti del concetto di impresa cd. “mafiosa”. La prima variante fa riferimento alla capacità dei gruppi mafiosi di controllare il territorio (impresa politica – power syndicate); la seconda considera l’attività d’impresa come organizzazione di traffici e affari (impresa economica – enterprise syndicate). La coniugazione di tali differenti finalità e del doppio livello di gestione delle risorse favorirebbe l’acquisizione, da parte dei mafiosi, di competenze specializzate nella gestione efficace delle tensioni che si possono creare nei processi int
StatusActive
Effective start/end date1/1/12 → …

Fingerprint

Explore the research topics touched on by this project. These labels are generated based on the underlying awards/grants. Together they form a unique fingerprint.