Innovazioni tecnologiche bio-based e potenziamento dell’economia circolare nella gestione degli scarti da lavorazione primaria di mandorle biologiche con elevata potenzialità agroindustriale

Project: Research project

Project Details

Description

La strategia nazionale sulla bioeconomia è finalizzata ad una produzione sostenibile di risorse biologiche rinnovabili e alla conversione di queste risorse e dei rifiuti derivati in prodotti ad alto valore aggiunto come alimenti, mangimi, prodotti a base biologica e bioenergia di ogni tipologia. Questa strategia mira ad offrire una visione condivisa dei percorsi economici, sociali ed ambientali e rappresenta l’opportunità̀ per promuovere la crescita sostenibile in Europa e nel bacino del Mediterraneo. Il mandorlo è una specie storicamente caratterizzante per il territorio nazionale, soprattutto in Sicilia dove ha da sempre consolidato un primato produttivo che, pur non essendo paragonabile alla leadership mondiale del secondo dopoguerra, è certamente significativo in ambito Mediterraneo. Negli ultimi anni, poi, la mandorlicoltura italiana, e siciliana in particolare, sta vivendo un momento di nuovo splendore con interessanti e significativi risvolti sul piano economico e commerciale di molte aziende che hanno intrapreso un importante processo di riorganizzazione. In una visione estremamente sintetica, il progetto prevede un partenariato imprenditoriale e scientifico molto diversificato e, allo stesso tempo, funzionale al raggiungimento delle finalità che rientrano nelle specifiche esigenze di innovazione delle aziende stesse. Il riutilizzo del guscio di mandorlo derivante dalla lavorazione del prodotto, nonché del tegumento derivante dalle pelatura, rappresenta per l’Azienda Bongiovanni un’esigenza di grande impatto per un ulteriore impulso di sviluppo industriale a beneficio aziendale ma anche a beneficio dell’intero comprensorio mandorlicolo. Tale processo, rappresenta un importate impulso di sviluppo anche per l’Azienda Ori di Sicilia che necessità di innovazione per il miglioramento sul piano nutrizionale e nutraceutico di prodotti lievitati da forno che possono trovare largo impiego nell’esportazione. Il contributo tecnico-scientifico a supporto di tale innovazione tecnologica viene fornito dal Dipartimento di Architettura (DARCH) dell’Università di Palermo che possiede competenze specifiche sul piano delle coltivazioni arboree (AGR/03), nella progettazione architettonica (ICAR/14), della tecnologia e della tecnica dell’architettura (ICAR/10 e ICAR/12), del progettazione in ambito di disegno industriale (ICAR/13); con la collaborazione del Laboratorio di chimica degli alimenti naturali, presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche, Chimiche e Farmaceutiche (STEBICEF), sono presenti le esperienze e le competenze di chimica organica specifica per le finalità progettuali (CHIM/02) così come presso il Laboratorio di Microbiologia agroalimentare, presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali (SAAF), sono presenti le esperienze e le competenze di microbiologia agraria (AGR/16) che permettono di contribuire, nella sua complessità, al raggiungimento di un’efficace risultato su base scientifica ai fini dello svolgimento del piano di ricerca industriale e sviluppo sperimentale. Più in dettaglio ma sempre in sintesi, il piano di sviluppo prevede che l’Azienda Bongiovanni lavori mandorle producendo una grande quantità di gusci che verranno sottoposti a ricerca industriale attraverso l’ottenimento di pellet biologico, di compost biologico, di aggregati per bioedilizia e di polvere di tegumento che sarà utilizzata dall’Azienda Ori di Sicilia per la fortificazione nutraceutica di lievitati da forno di elevato valore per il comparto agroalimentare. L’Università di Palermo, con la collaborazione instaurata tra il DARCH e i laboratori scientifici coinvolti, sviluppa un progetto di ricerca industriale finalizzato alla valutazione scientifica del prodotto finale ricercato; il pellet biologico deve avere caratteristiche tali da conservare l’elevata efficienza tecnologica in termini di potere calorifero sviluppato nella fase di combustione e, nello stesso tempo,
StatusActive
Effective start/end date2/1/201/31/23

Fingerprint

Explore the research topics touched on by this project. These labels are generated based on the underlying awards/grants. Together they form a unique fingerprint.