Catalisi da acidi di Lewis nelle reazioni di interconversione di anello: indagini meccanicistiche

Project: Research project

Project Details

Description

Le reazioni di interconversione di anello rappresentano un'interessante via sintetica di composti eterociclici. Tra queste, particolarmente importanti sono le reazioni di trasposizione eterociclica mononucleare che coinvolgono una catena laterale il cui centro reattivo è legato all'eterociclo di partenza attraverso un sistema continuo di elettroni p. Da diversi anni il nostro gruppo di ricerca è interessato allo studio sintetico e meccanicistico di queste reazioni di interconversione di anello, ottenendo utili informazioni sul meccanismo di trasposizione. Particolare attenzione è stata posta alla sintesi di alcuni 3-acil-1,2,4-ossadiazoli e allo studio della loro interconversione in 1,2,3-triazoli-2,4,5-trisostituiti. In tale studio sono stati presi in esame diversi aspetti di queste reazioni e i risultati ottenuti hanno messo in evidenza che esse possono essere considerate come reazioni di sostituzione nucleofila interna in cui la "driving force" è strettamente legata alla differente stabilità dei composti di partenza e di quelli finali. L'attacco nucleofilo dell'azoto arilidrazonico sull'azoto 2 dell'anello e la rottura del legame N-O rappresentano un processo intramolecolare concertato non necessariamente sincrono. In diossano/acqua il processo è usualmente caratterizzato dalla presenza di due differenti cammini di reazione: uno base-catalizzato ad alti valori di pS^+, l'altro non catalizzato a più bassi valori di pS^+. La presenza di un gruppo amminico nella posizione 5 dell'anello 1,2,4-ossadiazolico consente di evidenziare una via di reazione acido-catalizzata.
Lo scopo del presente progetto di ricerca è quello di approfondire le conoscenze su questo tipo di reazioni di interconversione sia con studi cinetici che computazionali, su substrati dello stesso tipo, contenenti catene laterali e sostituenti sull'atomo di carbonio 5 dell'anello 1,2,4-ossadiazolico, diversi da quelli fino ad ora utilizzati. Sarà necessario innanzitutto preparare i substrati destinati a fungere da osservatori chimici e, in seguito, studiarne la reattività in presenza di ioni metallici e altri acidi di Lewis. Un altro obiettivo di questo progetto è quello di studiare l'influenza dei liquidi ionici su queste reazioni di interconversione e di estendere lo studio alle reazioni isoeterocicliche.

Layman's description

Gli obiettivi che si prefigge il presente progetto di ricerca sono: 1) Approfondire le conoscenze sul meccanismo delle reazioni di Trasposizione Eterociclica Mononucleare impiegando substrati contenenti catene laterali e sostituenti nella posizione 5 dell'anello, diversi da quelli utilizzati fino ad ora;
2) Studiare l'influenza di ioni di metalli di transizione e di altri acidi di Lewis sul decorso delle reazioni in oggetto;
3)Studiare l'influenza dei liquidi ionici sul decorso e sul meccanismo di queste reazioni;
4)Estendere lo studio alle reazioni isoeterocicliche
Per la caratterizzazione dei prodotti saranno usate recniche spettroscopiche quali le spettroscopie UV, IR ed NMR e tecniche cromatografiche quali la GC-MS.
Lo studio meccanicistico sarà condotto mediante indagine cinetica. Le misure cinetiche verranno effettuate sia mediante spettroscopia UV-VIS sia mediante analisi HPLC
StatusActive
Effective start/end date1/1/07 → …

Fingerprint

Explore the research topics touched on by this project. These labels are generated based on the underlying awards/grants. Together they form a unique fingerprint.