Description

Preservare e rendere accessibili i contenuti di una biblioteca o di un archivio storico è ad oggi considerata una priorità ed un elemento strategico per la disseminazione della cultura ed il superamento del digital divide . Quanti turisti visitano le Biblioteche o gli archivi Storici? Non si è molto lontani dal vero nel dire pochissimi. Eppure le Biblioteche e gli Archivi posseggono veri gioielli della storia di un popolo. La ragione principale è che i libri non si possono visitare: sono delicati, preziosi, unici. Non è possibile, nella maggior parte dei casi, toccarli, sfogliarli, guardarli.

Layman's description

BookAlive ha l’obiettivo di proporre un approccio d’innovazione tecnologica di tale portata da ribaltare questa realtà.Il progetto si articola in diversi interventi aventi una serie di obiettivi comuni:•preservare i libri presenti all’interno delle biblioteche;•consentire l’accesso alle risorse digitalizzate in maniera permanente secondo degli standard condivisi;•raggiungere diverse tipologie di utenti e predisporre modalità innovative di fruizione immersiva dei contenuti digitalizzati.L’obiettivo generale è definire ed implementare un insieme di servizi sia di tipo tecnologico che di tipo organizzativo che pongano in essere le specifiche di progetto in modo da creare valore aggiunto durevole nel tempo. Più in particolare si tratta di: •proporre o integrare un workflow per la digitalizzazione e la conservazione del patrimonio culturale all’interno delle biblioteche e degli archivi storici. In tale ambito si dovrà approfondire l’adozione dello standard ISO 21127:2006 proposto dal CIDOC che definisce un’ontologia di riferimento per l’interscambio delle informazioni di ambito culturale.• ricercare i migliori standard di riferimento per la fruizione immersiva e multimediale dei contenuti documentali creando così i presupposti per la visita dei Libri Storici, con un’esperienza di altissimo coinvolgimento emotivo e culturale implementando i principi della Human Computer Interaction •ricercare le migliori soluzioni per la redazione digitale di oggetti editoriali che raccontino i documenti e i libri storici, immergendoli nel contesto storico locale, mostrando fatti, personaggi storici e avvenimenti di grande rilievo documentale, consentendo ai fruitori di portarseli a casa, con ampio approfondimento immersivo, emozionale e storico, in formato digitale, in modo da poterli fruire su dispositivi di ultima generazione, anche e soprattutto i mobilità, a partire dalla piattaforma di distribuzione propria dell’istituzione (Archivio di Stato, Università, Biblioteche Pubbliche e Private).

Key findings

Tecnologie dell'Informazione e delle Comunicazioni (ICT)
StatusFinished
Effective start/end date5/30/145/29/16