Atlante delle città fondate in Sicilia e in Sardegna dal tardo medioevo al Novecento.

Project: Research project

Project Details

Description

Il tema storiografico delle città di nuova fondazione in Italia non è mai stato affrontato, sul piano della forma e della struttura materiale dei suoi spazi, nella sua interezza e con rigorose Metodologie scientifiche. Esistono numerosi approfondimenti relativi a periodi, componenti e aree culturali, ambiti regionali e subregionali, realizzati in tempi diversi e secondo differenziate metodologie disciplinari; i risultati, ancorché di natura storico-architettonica, non sono comunque tra loro confrontabili anche per la loro dispersione editoriale. La necessità di una revisione, e ancor più di una sistematica ricognizione estesa a tutto il territorio nazionale, è evidente soprattutto per quanto riguarda il tardo medioevo e l'età moderna e contemporanea. Per questo periodo storico infatti è possibile censire, illustrare e interpretare scientificamente il fenomeno nella sua interezza proprio per la sua relativa continuità e per la sua prevalente componente storico-urbanistica. Il progetto, già valutato degno di interesse dalla Commissione del PRIN 2007 e da questa proposto per il finanziamento - ma poi non finanziato per esaurimento dei fondi ministeriali a disposizione - viene ripresentato accogliendo i suggerimenti contenuti nel giudizio sostanzialmente positivo espresso lo scorso anno.

Layman's description

Il taglio specialistico del tema proposto giustifica l'orientamento prevalentemente monodisciplinare della ricerca, centrato sulla storia dell'architettura, il cui interesse scientifico riguarda essenzialmente, nell'ambito dello studio della città di fondazione, l'architettura dello spazio urbano e, in modo particolare, il progetto e la costruzione dell'impianto insediativo, pur sullo sfondo delle vicende istituzionali, economiche, sociali. Con questa finalità la ricerca si prefigge di realizzare un Atlante delle città italiane di nuova fondazione, dal XIV al XX secolo, articolato in aree geografiche riferibili a territori storici affidate ciascuno ad un gruppo di ricerca, e basato su un censimento capillare dei luoghi, delle fonti documentarie e degli studi precedentemente condotti. Per rendere realizzabile il progetto la ricerca è stata suddivisa in due tempi: un primo tempo, cui si riferisce questo progetto che presentiamo, relativo all'Italia centro-meridionale e insulare; un secondo tempo, da sviluppare nei successivi due anni, relativo all'Italia centro-settentrionale. Dal punto di vista conoscitivo e interpretativo è essenziale la realizzazione di una planimetria per ciascun centro, mentre sono previste carte nazionali e regionali, repertori e indici costituenti, nell'insieme, una prima banca-dati. Sarà anche tenuta presente l'opportunità di confrontare i progetti per nuovi insediamenti con le addizioni alle città esistenti previste negli stessi ambiti temporali e territoriali, e, naturalmente, con quanto avviene negli altri paesi europei; ciò avverrà anche mediante convegni e incontri di studio.L'Atlante per il suo carattere fondativo, produrrà nuove conoscenze e nuove metodologie di indagine, risultando utile anche per la migliore conservazione di un patrimonio storico urbanistico spesso Trascurato nella sua specificità, e per la sua migliore valorizzazione anche a fini turistici. Accanto a casi isolati e in gran parte ben conosciuti, troviamo infatti gruppi di nuove fondazioni di età medievale e barocca ma anche rinascimentali e novecentesche che si prestano ad essere inserite insistemi e in itinerari tematici, capaci di fare apprezzare e tutelare non solo i singoli monumenti architettonici ma anche e soprattutto tessuti e spazi urbani frutto di una creatività progettuale altamente qualitativa e ancora oggi non sufficientemente studiati.
StatusFinished
Effective start/end date3/22/103/21/12